Normative, Leggi ed Ordinanze sulla NauticaIn vigore il nuovo codice della nautica

In questa sezione è possibile inserire, chiedere e discutere su argomenti inerenti le leggi, le normative e le ordinanze in generale del mondo della Nautica
Rispondi

Autore del topic
mezzomarinaio
utente registrato
Messaggi: 444
Iscritto il: 09/06/2016, 16:31
2017 x 1
Grazie Ricevuti: 5 volte
Stato: Non connesso

In vigore il nuovo codice della nautica

Messaggio da mezzomarinaio » 28/02/2018, 16:07

In vigore dal 13 febbraio...
Introdotto il divieto di conduzione con tasso alcolico superiore a 0.5...
Obbligo di patente per alcuni ex 25 cavalli potenziati...

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk




Avatar utente

Gugu03
Moderatore
Messaggi: 907
Iscritto il: 09/06/2016, 11:53
2017 x 12018 x 12019 x 1
Grazie Ricevuti: 3 volte
Stato: Non connesso

In vigore il nuovo codice della nautica

Messaggio da Gugu03 » 28/02/2018, 17:03

cito

Art. 35
Strutture dedicate alla nautica da diporto

1. Dopo il Capo II-ter del Titolo III del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, e' inserito il seguente:

«Capo II-quater.
Strutture dedicate alla nautica da diporto
Art. 49-nonies.
Disciplina del transito delle unita' da diporto
1. I concessionari delle strutture dedicate alla nautica da diporto di cui all'articolo 2, comma 1, lettere a) e b), del decreto del Presidente della Repubblica 2 dicembre 1997, n. 509, devono permanentemente riservare alle unita' da diporto, a vela o a motore, tratti di banchina per gli accosti in transito o che approdano per rifugio, commisurate alle dimensioni delle unita' da ormeggiare in termini di dimensioni, pescaggio, agitazione residua all'ormeggio e apprestamenti impiantistici con prestazioni simili agli altri ormeggi della concessione. I tratti di banchina sono riservati per la durata massima di 72 ore, rinnovabili per un ulteriore periodo di pari durata nei casi di avaria all'unita', salvo che la permanenza oltre tali termini non sia giustificata da ragioni di sicurezza della navigazione. L'ormeggio per le unita' da diporto in transito o che approdano per rifugio e' gratuito per un tempo non inferiore alle 4 ore giornaliere individuato dal concessionario nella fascia oraria dalle ore 9.00 alle ore 19.00 e per non piu' di tre ormeggi nell'arco di ciascun mese. Le tariffe e gli orari relativi all'utilizzazione gratuita degli accosti in transito o per rifugio sono resi pubblici dal gestore dei porti e degli approdi turistici.


ho dato una velocissima lettura al Dlg, mi è caduto l'occhio su questa cosa che ho evidenziato, ma insomma è gratuito o no? poi sarà vero che i marina realmente riserveranno dei posti in transito, il che non vuol dire che li prenoti?
in fase di concertazione

Rispondi

Torna a “Normative, Leggi ed Ordinanze sulla Nautica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite