Letteratura Nautica e non soloL'angolo della poesia sul mare

Libri, testi ed articoli....Consigli su cosa leggere
Rispondi
Avatar utente

Autore del topic
ilbarcarolo
Amministratore
Messaggi: 3946
Iscritto il: 08/06/2016, 20:22
2017 x 12018 x 12019 x 1
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 19 volte
Stato: Non connesso

L'angolo della poesia sul mare

Messaggio da ilbarcarolo » 09/02/2022, 9:05

Ovvia ragazzacci, tanto per fare un poco di :culo-tura, credo che ogni tanto potremmo postare qualche bella poesia sul nostro amato mare, comincio io e se qualcuno ne ha di belle e carine si faccia avanti:



UGO FOSCOLO
"L'uomo e il mare"


Sempre il mare, uomo libero, amerai!
perché il mare è il tuo specchio; tu contempli
nell'infinito svolgersi dell'onda
l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito
non meno amaro. Godi nel tuffarti
in seno alla tua immagine; l'abbracci
con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore
si distrae dal tuo suono al suon di questo
selvaggio ed indomabile lamento.
Discreti e tenebrosi ambedue siete:
uomo, nessuno ha mai sondato il fondo
dei tuoi abissi; nessuno ha conosciuto,
mare, le tue più intime ricchezze,
tanto gelosi siete d'ogni vostro
segreto. Ma da secoli infiniti
senza rimorso né pietà lottate
fra voi, talmente grande è il vostro amore
per la strage e la morte, o lottatori
eterni, o implacabili fratelli!


Francesco

Benvenuti sul forum !


Paolo8
utente registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: 12/07/2022, 14:08
Stato: Non connesso

L'angolo della poesia sul mare

Messaggio da Paolo8 » 12/07/2022, 14:41

Salve,

Grazie per questa bella poesia, è stato bello leggerla.

Avatar utente

Autore del topic
ilbarcarolo
Amministratore
Messaggi: 3946
Iscritto il: 08/06/2016, 20:22
2017 x 12018 x 12019 x 1
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 19 volte
Stato: Non connesso

L'angolo della poesia sul mare

Messaggio da ilbarcarolo » 21/09/2022, 8:39

Ovvia, continuiamo con una delle mie poesie preferite.

Charles Baudelaire nella sua celebre "l'uomo e il mare" da le fleurs du mal




Uomo libero, sempre amerai il mare!
È il tuo specchio il mare: ti contempli l'anima
nell' infinito muoversi della sua lama.
E il tuo spirito non è abisso meno amaro.

Divertito ti tuffi in seno alla tua immagine,
l'abbracci con lo sguardo, con le braccia e il cuore
a volte si distrae dal proprio palpitare
al bombo di quel pianto indomabile e selvaggio.

Siete discreti entrambi, entrambi tenebrosi:
inesplorato, uomo, il fondo dei tuoi abissi,
sconosciute, mare, le tue ricchezze intime,
tanto gelosamente custodite i segreti!

Eppure ecco che vi combattete
da infiniti secoli senza pietà né rimorso,
a tal punto amate le stragi e la morte,
o lottatori eterni, o fratelli implacabili!
Francesco

Benvenuti sul forum !

Rispondi

Torna a “Letteratura Nautica e non solo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite